L’olio vegetale usato, per intendersi quello residuo da fritture, da non confondere con gli oli minerali come ad esempio quelli utilizzati nelle automobili, è un rifiuto ed in quanto tale non deve essere disperso nell’ambiente ma raccolto nei contenitori che il Gruppo Astea ha messo a disposizione di tutti i cittadini, sia in centro che nelle frazioni.

I cittadini che non adottano questo semplice accorgimento possono mettere a rischio la potabilità dei pozzi di acqua potabile, anche molto lontani, ed il corretto funzionamento dei depuratori.

L’elenco delle vie nel comune di Osimo in cui sono stati posizionati i contenitori sono i seguenti:

1.     via Carducci nei pressi del Palabellini;

2.     piazzale Europa;

3.     via Molino Basso presso centro commerciale Iper Simply;

4.     via Flaminia II in frazione S. Sabino, davanti la Chiesa;

5.     via Cairoli in frazione Osimo Stazione;

6.     via Pertini in frazione Passatempo, dietro la farmacia comunale;

7.     via Covo, in frazione Campocavallo;

8.     via Adige in frazione Padiglione;

9.     via San Biagio in frazione San Biagio, davanti la chiesa;

10.   via Striscioni in frazione Casenuove/Villa San Paterniano, nei pressi del Palabaldinelli;