Operazioni di sportello

Si avvisano i clienti che per stipulare contratti di fornitura, volture e subentri è obbligatorio dichiarare il titolo di occupazione dell’immobile.

Ai sensi dell’art. 5 comma 1 DL 28 marzo 2014, n. 47, convertito in legge 80/2014
Ad esempio:

  • Contratto d’affitto REGISTRATO
  • Contratto di comodato d’uso REGISTRATO
  • Atto notarile di compravendita/successione REGISTRATO

Per dubbi o informazioni chiedere allo sportello prima di sottoscrivere il contratto o rivolgersi al numero verde 800 07 07 15

1.VENDITA AL DETTAGLIO CLIENTI DOMESTICI

Documenti necessari per l’attivazione o la modifica della fornitura attraverso la stipula di un contratto di somministrazione:

  • Fotocopia del documento di identità del contraente
  • Copia della fattura di pagamento dell’allaccio relativo
  • Codice fiscale del contraente
  • Visura Catastale dell’immobile e delle sue pertinenze
  • Licenza edilizia/permesso di costruire/Autorizzazione o Dia o qualsiasi altra autorizzazione a livello comunale
  • Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (reperibile presso i nostri uffici)

Ricordiamo che è autorizzato alla stipula dei contratti:

  • L’intestatario della futura utenza
  • Chiunque sia munito di una delega scritta da parte dell’intestatario del contratto

Documenti necessari per il subentro della fornitura attraverso la stipula di un contratto di somministrazione:

  • Fotocopia del documento di identità del contraente
  • Codice fiscale del contraente
  • Visura Catastale dell’immobile e delle sue pertinenze
  • Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà
  • Nominativo precedente utente ed eventuale disdetta
  • Lettura contatore

Ricordiamo che in caso di subentro il precedente intestatario deve aver chiuso l’utenza.

Ricordiamo che è autorizzato alla stipula dei contratti:

  • l’intestatario della futura utenza
  • chiunque sia munito di una delega scritta da parte dell’intestatario del contratto

2.VENDITA AL DETTAGLIO CLIENTI NON DOMESTICI

Documenti necessari per l’attivazione o la modifica della fornitura attraverso la stipula di un contratto di somministrazione:

  • Fotocopia del documento di identità e codice fiscale del legale rappresentante
  • Copia della fattura di pagamento dell’allaccio relativo
  • Partita IVA del contraente
  • Visura camerale o copia del certificato di attribuzione della partita IVA
  • Visura Catastale dell’immobile e delle sue pertinenze
  • Licenza edilizia/permesso di costruire/Autorizzazione o Dia o qualsiasi altra autorizzazione a livello comunale
  • Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (reperibile presso i nostri uffici)

Ricordiamo che è autorizzato alla stipula dei contratti:

  • L’intestatario della futura utenza
  • Chiunque sia munito di una delega scritta da parte dell’intestatario del contratto

Documenti necessari per il subentro della fornitura attraverso la stipula di un contratto di somministrazione:

  • Fotocopia del documento di identità e codice fiscale del legale rappresentante
  • Partita IVA del contraente
  • Visura camerale o copia del certificato di attribuzione della partita IVA
  • Visura Catastale dell’immobile e delle sue pertinenze
  • Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà
  • Nominativo precedente utente ed eventuale disdetta
  • Lettura contatore

Ricordiamo che in caso di subentro il precedente intestatario deve aver chiuso l’utenza.

Ricordiamo che è autorizzato alla stipula dei contratti:

  • l’intestatario della futura utenza
  • chiunque sia munito di una delega scritta da parte dell’intestatario del contratto