Autorizzazione allo scarico e allacciamento alla rete fognaria

Si informano i Clienti che,

nell’ambito del processo di dematerializzazione cartacea dei documenti in atto in Astea s.p.a., la presentazione delle domande, e dei relativi allegati, riguardanti le procedure di seguito indicate, dovrà avvenire esclusivamente attraverso la procedura SPORTELLO-ON-LINE di Astea spa:

– AUTORIZZAZIONE UNICA AMIENTALE-SCARICO PRODUTTIVO

– VOLTURA DI AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE-SCARICO PRODUTTIVO

– PARERE PREVENTIVO SULLO SCHEMA FOGNARIO (art. 27 e art. 28 NTA al PTA DGR 145/2010 e smi)

– COMUNICAZIONE Voltura-Subentro-Cambio Intestazione (solo per scarichi di natura domestica)

– DPF-DICHIARAZIONE CONFORMITA’-FINE LAVORI

Tutta la documentazione richiesta nella modulistica dovrà essere allegata in formato PDF firmato digitalmente dal tecnico abilitato.
Si comunica che a partire dal 01 MARZO 2022 la presentazione delle domande riguardanti la procedura di “AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO FUORI PUBBLICA FOGNATURA” nel Comune di Osimo potrà essere inoltrata solo attraverso portale SUEP o SUAP del Comune di Osimo.

Inoltre dovrà essere allegata alla domanda, la fotocopia della ricevuta del versamento dei diritti di istruttoria, secondo la seguente tabella:

Tipologia di domanda Diritti di istruttoria
AUA-SCARICO PRODUTTIVO € 150,00 + IVA 10% = € 165.00
VOLTURA di AUA-SCARICO PRODUTTIVO € 60.,0 + IVA 10% = € 66,00
PARERE PREVENTIVO  art. 27-28 PTA € 70,00 + IVA 10% = € 77,00
AUTORIZZAZIONE SCARICO FUORI Pubblica Fognatura € 70.00 + IVA 10% = € 77,00
VOLTURA/SUBENTRO/CAMBIO INTESTAZIONE scarichi di natura domestica non dovuti
DPF-DICHIARAZIONE DI CONFORMITA’ E FINE LAVORI non dovuti

Nota: Astea farà pervenire successivamente la fattura del corrispettivo versato, di norma, all’indirizzo PEC del i trasmissione della domanda.

Modalità di pagamento

(1) bonifico bancario codice IBAN: IT09A0100502600000000001728 intestato ad Astea SpA presso BNL gruppo BNP PARIBAS fil. Corso Stamira,10 – Ancona

(2) compilando un bollettino di conto corrente postale n. 48259089 intestato ad Astea S.p.A.

riportando in causale a seconda della domanda:

“RICHIESTA AUA P.Iva/CF Cliente _________ Dati catastali Comune _________ Foglio ____ Part._____ sub.____”

“Richiesta VOLTURA di AUA P.Iva/CF Cliente _________ Dati catastali Comune _________ Foglio ____ Part._____ sub.____”

“Richiesta PARERE P.Iva/CF Cliente _________ Dati catastali: Comune _________ Foglio ____ Part._____ sub.____”

“Richiesta AUT FUORI PF P.Iva/CF Cliente _________ Dati catastali: Comune _________ Foglio ____ Part._____ sub.____”

Autorizzazione Unica Ambientale – AUA  – Con riferimento alla domanda di autorizzazione allo scarico in pubblica fognatura si comunica che dal 13/06/2013 sono in vigore le disposizioni di cui al D.P.R. 13 marzo 2013 n. 59 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 124 – S.O.  in data 29 maggio 2013). Pertanto, ai sensi del comma 1 dell’art. 1 del citato D.P.R. 59/2013, tutte le categorie di imprese di cui all’art. 2 del Decreto del Ministro delle Attività Produttive 18 aprile 2005 (PMI), nonché gli impianti non soggetti alle disposizioni in materia di autorizzazione integrata ambientale e alla procedura di valutazione di impatto ambientale dovranno  presentare, dal 13/06/2013, la domanda per il rilascio dell’Autorizzazione Unica Ambientale (la quale, ai sensi dell’art. 3, comma 1, lett. “a”  del D.P.R. 59/2013, comprende anche l’autorizzazione allo scarico in pubblica fognatura ) al competente SUAP del Comune di ubicazione dello scarico.

Contestualmente si dovrà caricare la domanda attraverso la procedura SPORTELLO-ON-LINE Astea spa:

Per quanto concerne la disciplina degli scarichi, il Regolamento del SII richiama quanto disciplinato dalle norme vigenti, in particolare dal D. Lgs. 152/2006 e dal Piano di Tutela delle Acque della Regione Marche (DGR 145/2010 e smi)

Accesso al Portale Autorizzazioni allo scarico