Autorizzazione allo scarico e allacciamento alla rete fognaria

Si informano i Clienti che,

nell’ambito del processo di dematerializzazione cartacea dei documenti in atto in Astea s.p.a., la presentazione delle domande, e dei relativi allegati, riguardanti le procedure di seguito indicate, dovrà avvenire esclusivamente attraverso la procedura SPORTELLO-ON-LINE di Astea spa:

– AUTORIZZAZIONE UNICA AMIENTALE-SCARICO PRODUTTIVO

– VOLTURA DI AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE-SCARICO PRODUTTIVO

– PARERE PREVENTIVO SULLO SCHEMA FOGNARIO (art. 27 e art. 28 NTA al PTA DGR 145/2010 e smi)

– RICHIESTA AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO FUORI PUBBLICA FOGNATURA (solo Comune di Osimo)

– COMUNICAZIONE Voltura-Subentro-Cambio Intestazione (solo per scarichi di natura domestica)

– DPF-DICHIARAZIONE CONFORMITA’-FINE LAVORI

Tutta la documentazione richiesta nella modulistica dovrà essere allegata in formato PDF firmato digitalmente dal tecnico abilitato.

Inoltre dovrà essere allegata alla domanda, la fotocopia della ricevuta del versamento dei diritti di istruttoria, secondo la seguente tabella:

 

Tipologia di domanda Diritti di istruttoria
AUA-SCARICO PRODUTTIVO € 150,00 + IVA 10% = € 165.00
VOLTURA di AUA-SCARICO PRODUTTIVO € 60.,0 + IVA 10% = € 66,00
PARERE PREVENTIVO  art. 27-28 PTA € 70,00 + IVA 10% = € 77,00
AUTORIZZAZIONE SCARICO FUORI Pubblica Fognatura € 70.00 + IVA 10% = € 77,00
VOLTURA/SUBENTRO/CAMBIO INTESTAZIONE scarichi di natura domestica non dovuti
DPF-DICHIARAZIONE DI CONFORMITA’ E FINE LAVORI non dovuti

Nota: Astea farà pervenire successivamente la fattura del corrispettivo versato, di norma, all’indirizzo PEC del i trasmissione della domanda.

 

Modalità di pagamento

(1) bonifico bancario codice IBAN: IT09A0100502600000000001728 intestato ad Astea SpA presso BNL gruppo BNP PARIBAS fil. Corso Stamira,10 – Ancona

(2) compilando un bollettino di conto corrente postale n. 48259089 intestato ad Astea S.p.A.

riportando in causale a seconda della domanda:

“RICHIESTA AUA P.Iva/CF Cliente _________ Dati catastali Comune _________ Foglio ____ Part._____ sub.____”

“Richiesta VOLTURA di AUA P.Iva/CF Cliente _________ Dati catastali Comune _________ Foglio ____ Part._____ sub.____”

“Richiesta PARERE P.Iva/CF Cliente _________ Dati catastali: Comune _________ Foglio ____ Part._____ sub.____”

“Richiesta AUT FUORI PF P.Iva/CF Cliente _________ Dati catastali: Comune _________ Foglio ____ Part._____ sub.____”

Autorizzazione Unica Ambientale – AUA  – Con riferimento alla domanda di autorizzazione allo scarico in pubblica fognatura si comunica che dal 13/06/2013 sono in vigore le disposizioni di cui al D.P.R. 13 marzo 2013 n. 59 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 124 – S.O.  in data 29 maggio 2013). Pertanto, ai sensi del comma 1 dell’art. 1 del citato D.P.R. 59/2013, tutte le categorie di imprese di cui all’art. 2 del Decreto del Ministro delle Attività Produttive 18 aprile 2005 (PMI), nonché gli impianti non soggetti alle disposizioni in materia di autorizzazione integrata ambientale e alla procedura di valutazione di impatto ambientale dovranno  presentare, dal 13/06/2013, la domanda per il rilascio dell’Autorizzazione Unica Ambientale (la quale, ai sensi dell’art. 3, comma 1, lett. “a”  del D.P.R. 59/2013, comprende anche l’autorizzazione allo scarico in pubblica fognatura ) al competente SUAP del Comune di ubicazione dello scarico.

Contestualmente si dovrà caricare la domanda attraverso la procedura SPORTELLO-ON-LINE Astea spa:

Per quanto concerne la disciplina degli scarichi, il Regolamento del SII richiama quanto disciplinato dalle norme vigenti, in particolare dal D. Lgs. 152/2006 e dal Piano di Tutela delle Acque della Regione Marche (DGR 145/2010 e smi)

Accesso al Portale Autorizzazioni allo scarico